• Via A. Costa 2, Porto San Giorgio (FM)
 

Il Castello di Gradara, tra fantasia e storia

Il Castello di Gradara, tra fantasia e storia

Gradara e la vicenda di Paolo e Francesca firmata Dante Alighieri

Una fortezza medievale perfettamente custodita si erge imponente sulle colline delle terre del Montefeltro. Impossibile non ammirarla percorrendo l’A14, soprattutto in direzione nord. Osserva silenziosa il viavai di turisti, e non, che giungono nelle Marche oppure coloro che la salutano dopo avervi trascorso qualche giorno di vacanza. Il Castello di Gradara è uno dei monumenti più visitati della regione. La Rocca è il tragico scenario che Dante Alighieri descrive nel Quinto Canto dell’Inferno, quando ci parla dell’amore impossibile tra Paolo e Francesca. Il primo era un membro della potente famiglia dei Malatesta da Verrucchio; la seconda era la moglie di suo fratello Giancotto, appunto un Malatesta,. ovvero colui che poi si macchiò del loro delitto. È Francesca a raccontare al poeta Alighieri la loro sfortunata vicenda d’amore, quando Dante compie il suo viaggio tra i gironi infernali. La storia narra che i Malatesta furono scomunicati e che Papa Pio II inviò con successo Federico da Montefeltro alla conquista di Gradara. Di qui passarono quindi le famiglia più importanti: i della Rovere, i Borgia, i Medici fino a passare sotto il diretto controllo della Chiesa. Da meno di un secolo il castello è divenuto proprietà privata (è stata acquistata da investitori privati), ma può essere visitato per ammirarne la magnificenza. Il Castello di Gradara è stato in passato scenario di molte vicissitudini che hanno visto come protagonisti episodi d’amore o fatti di guerra. Non tutto è tuttavia relegato unicamente al passato.

Eventi del Castello di Gradara: rievocazione storica e "The Magic Castle".

Ogni anno, nel mese di luglio, viene organizzata la rievocazione storica intitolata Assedio al Castello, dove si rivive la terribile invasione del 1446, quando Gradara resistette per 43 lunghissimi giorni agli allora temibili Francesco Sforza e Federico di Montefeltro. Inoltre, dall 5 al 10 agosto 2016, avrà luogo "The Magic Castle": il fantasy invade la rocca con folletti, fate, orchi e altri spiritelli. Gradara è solitamente ricca di eventi, quindi difficilmente il visitatore rimarrà deluso. Un consiglio: se volete visitare il castello non programmate la visita troppo tardi… potreste disturbare i fantasmi di Paolo e Francesca che ancora s’incontrano alle luci del tramonto…

Vuoi ricevere le nostre offerte?

Iscriviti alla Newsletter e resta aggiornato

Informativa per il servizio newsletter offerto da questo sito

I Titolari del trattamento dei dati forniti dall'interessato per l'iscrizione al servizio newsletter con contenuto commerciale, HELLO VACANZE S.r.l. con sede in Via Andrea Costa, 2 - 63822 Porto San Giorgio (FM) e SVILUPPO TURISMO ITALIA S.r.l. unipersonale con sede in Via Andrea Costa, 2 - 63822 Porto San Giorgio (FM) forniscono le seguenti informazioni circa il trattamento di tali dati.
Ai sensi dell'art 13 del D.Lgs. 30 giugno 2003, n.196 – Codice in materia di protezione dei dati personali – (di seguito "Codice") e dell'Art. 13 del Regolamento UE 2016/679 ("Regolamento") desideriamo informarLa che i Suoi dati personali, liberamente conferiti, mediante la compilazione del presente form saranno utilizzati per l'invio della nostra mailing periodica.
Il conferimento si rende necessario per l'iscrizione richiesta. Il mancato conferimento dei dati comporterà l'impossibilità di aderire al servizio.

Finalità del trattamento dei dati trattati

I dati personali forniti volontariamente dagli utenti saranno trattati esclusivamente per l'invio di mail contenenti offerte commerciali e, con separato consenso da esprimersi nelle pagine dedicate contestualmente a richiesta di offerte e preventivi, per l'analisi delle Sue scelte di consumo al fine di poterLa servire al meglio.

Chi tratterà i Suoi dati

Potranno venire a conoscenza di tali dati i soggetti autorizzati al trattamento di HELLO VACANZE S.r.l., preposti alla gestione del servizio newsletter, e di SVILUPPO TURISMO ITALIA S.r.l. unipersonale.
I Suoi dati saranno trattati con modalità manuali, informatiche e/o telematiche e non saranno né comunicati né diffusi ulteriormente a quanto specificato nella presente informativa.
Specifiche misure di sicurezza sono comunque sempre osservate per prevenire la perdita dei dati, usi illeciti o non corretti ed accessi non autorizzati.
La informiamo che per l'invio della newsletter viene utilizzata la piattaforma informatica MailUp di proprietà di MailUp S.p.A., con sede legale in Viale Francesco Restelli 1 - 20124 Milano (MI), Codice Fiscale e Partita IVA 01279550196 (o outsourcer).
Sui server direttamente gestiti dall'outsourcer verrà memorizzato il Suo indirizzo email. MailUp tutela gli invii effettuati per tramite della Sua piattaforma con una policy disponibile al link: https://www.mailup.it/risorse-mailup/strategia/privacy-email-marketing/.

Qual è la base giuridica del trattamento dei suoi dati?

I dati che ci fornisce per l'iscrizione alla newsletter vengono trattati in base al Suo consenso.

Come vengono trattati i suoi dati e per quanto tempo?

I dati personali sono trattati per l'invio delle comunicazioni a mezzo mail con strumenti automatizzati per il tempo strettamente necessario a conseguire gli scopi per cui sono stati raccolti.
I dati trattati per le finalità commerciali di cui alla presente informativa, saranno conservati fino all'eventuale revoca del Suo consenso al trattamento dei dati personali e comunque per non oltre due anni.
I dati trattati per le finalità di profilazione di cui alla presente informativa, saranno conservati fino all'eventuale revoca del Suo consenso al trattamento dei dati personali e comunque per non oltre un anno.
In qualsiasi momento dall'adesione al servizio, Lei potrà interrompere gli invii delle stesse utilizzando l'apposita funzionalità, presente in ogni comunicazione e-mail.
Da quel momento in poi, non riceverà tale tipologia di comunicazioni a meno che non si proceda volontariamente ad una nuova iscrizione.
Al momento della revoca del consenso, anche se espresso precedentemente alla scadenza del termine di conservazione dei dati raccolti per tali finalità, gli stessi saranno automaticamente cancellati ovvero resi anonimi in modo permanente e la nostra Società potrà chiederLe di rinnovare, anticipatamente a tale revoca, il consenso al trattamento.

Come potrà esercitare i suoi diritti?

Potrà rivolgersi per e-mail agli indirizzi email privacy o email privacy, per verificare i Suoi dati e farli integrare, aggiornare o rettificare e/o per esercitare gli altri diritti previsti dall'art. 7 del Codice e quelli previsti dagli artt. da 15 a 22 del Regolamento.
In qualsiasi momento dall'adesione al servizio, Lei potrà interrompere gli invii delle stesse utilizzando l'apposita funzionalità, presente in ogni comunicazione e-mail.
Da quel momento in poi, non riceverà tale tipologia di comunicazioni a meno che non si proceda volontariamente ad una nuova iscrizione.
Per ogni ulteriore informazione in merito al trattamento dei Suoi dati la invitiamo a consultare l'informativa completa presente nel nostro sito.