• Via A. Costa 2, Porto San Giorgio (FM)
 

Le principali destinazioni turistiche invernali nelle Marche

Le principali destinazioni turistiche invernali nelle Marche

Dove l'arte è protagonista

Le Marche, in inverno, si colorano di tradizione, con i suggestivi borghi che diventano ancora più incantati, celati da una coltre bianca e animati dai mercatini di Natale. Le città d’arte, poi, si accendono di luminarie, che mettono sotto ai riflettori la loro bellezza, facendola entrare nel cuore dei turisti. Per non parlare delle località montane, che aspettano la neve e si preparano ad accogliere grandi e piccini nelle estese piste da sci, nei divertentissimi snow park e nei confortevoli rifugi. Oltretutto, in regione ogni attrazione è vicina. Così, chi ha in programma una settimana bianca, può temporaneamente lasciare la magia delle vette innevate per una visita altrettanto magica ai tantissimi centri ricchi di storia e cultura. C’è sicuramente un luogo imperdibile, nelle Marche, in ogni stagione che, con l’arrivo dell’Immacolata, diventa ancora più caratteristico. È la città universitaria di Urbino, il cui centro storico, dichiarato Patrimonio dell'Umanità dall’UNESCO, in dicembre si veste a festa celebrando il duca di Montefeltro. Così, dopo aver fatto un giro tra presepi e mercati storici e aver assistito a rievocazioni rinascimentali, i visitatori potranno godere di ulteriori spettacoli, in scena stavolta da tempo immemorabile: parliamo del Duomo, della casa di Raffaello e del celebre Palazzo Ducale, definito un vero “miracolo” che permette “un tuffo nella purezza e nella libertà dello spirito”, proprio come i capolavori di Sanzio, Piero della Francesca, Paolo Uccello e Tiziano, ospitati al suo interno nella Galleria Nazionale. Continuando a parlare di meraviglie urbane, impossibile tralasciare la splendida Ascoli Piceno, famosa per le cento torri che svettano tra le “rue”, da ammirare seguendo l’itinerario dedicato. Altrettanto celebre è Piazza del Popolo, non a caso considerata una delle più belle d’Italia. In stile rinascimentale, si distingue per i 59 archi che la incorniciano e per la lucente pavimentazione in marmo travertino. Dopo aver contemplato lo splendore della Chiesa di San Francesco e l’imponente facciata del Palazzo dei Capitani, chi ha freddo si potrà riparare nell’adiacente caffè per gustarsi l’Anisetta, diventata una vera istituzione cittadina. Quindi, ad attendere il visitatore sarà Piazza Arringo, dove nel Palazzo del Comune sono conservate le opere di maestri come Tiziano e Tintoretto. Passando dalla città alla natura selvaggia si ricordano poi le meravigliose cavità carsiche sotterranee comprese nel grazioso comune di Genga, all’interno del Parco Naturale Regionale della Gola della Rossa e di Frasassi. D’inverno, le grotte vengono prese d’assalto grazie al presepe vivente più grande al mondo. I numeri sono impressionanti: quasi 300 figuranti sono disseminati in un’area di 30.000 metri quadrati. Attraversandola, in un crescendo di emozioni amplificate da luci e suoni di cornamuse, si giunge al Tempio di Valadier, per uno spettacolo che, dal 1981, ha già sedotto più di 380000 persone. requentatissima, nel periodo dell’avvento, è anche Candelara, in provincia di Pesaro Urbino. Il delizioso borgo marchigiano durante le feste fa letteralmente faville, ospitando il primo mercatino natalizio del Belpaese specializzato in candele. Ogni anno, migliaia di turisti accorrono conquistati da un’atmosfera unica. E l’incanto aumenta verso sera, quando gli spegnimenti programmati delle luci artificiali lasciano la scena ad innumerevoli fiammelle accese. Un altro mercatino irrinunciabile è poi quello di Gradara, dove il castello di Paolo e Francesca diventa la location ideale per un Natale ad alto tasso di romanticismo: musica, iniziative, artigianato Made in Italy e rappresentazioni teatrali si fondono per regalare il dono più prezioso da mettere sotto l’albero. Ma le feste continuano fino all’Epifania e, allora, nei giorni della Befana, spostiamoci ad Urbania, per la ricorrenza nazionale a lei dedicata. Oltre alle performance di musica e danza e ai dolciumi e ai prodotti tipici, l’antica Castel Durante, in questo periodo, offre una possibilità unica: visitare la casa della famosa vecchietta per conoscerla di persona. Ma le attrattive locali non finiscono qui. Nel percorso che porta alla fiabesca dimora ci si potrà fermare per fotografare le calze appese alle finestre e per ammirare il cinquecentesco Palazzo Ducale, il particolarissimo Cimitero delle Mummie, il Teatro Bramante, il Museo Diocesano, con le sue esclusive ceramiche, e le tante chiese, a partire dalla Cattedrale di San Cristoforo.

Sulle cime marchigiane per vacanze con i fiocchi

Voglia di una settimana o di un weekend pieno di neve, divertimento e relax? I boschi di Bolognola, il comune, nel maceratese, più alto delle Marche, sono una meta ottimale per chi ama fare escursioni circondato dal candore e dal suono ovattato della natura. La Valle del Fargno offre itinerari agevoli e tanta quiete, oltre a scorci da sogno, come quelli della Grotta dell’Orso e dell’osservatorio naturale dei Prati di Berro, che sorprende con la magnificenza del cielo stellato. Se, poi, dalla provincia di Macerata, ci si sposta in quella di Pesaro Urbino, ecco un’altra destinazione da non perdere. Frontone, nel comprensorio del Monte Catria, regala il divertimento delle piste, l’ebbrezza di uno snow park e la magia del Kinderland, un parco giochi tematico recintato, pensato per i più piccoli. E, dopo lo svago sulla neve, tutti al mercatino di Natale che si svolge nell’antico castello medievale. Qui, i bimbi potranno trovarsi faccia a faccia con tanti Santa Klaus, mentre i grandi troveranno originali idee regalo e castagne e vin brulé a volontà, per feste piene di calore ed euforia.

Vuoi ricevere le nostre offerte?

Iscriviti alla Newsletter e resta aggiornato

Informativa per il servizio newsletter offerto da questo sito

I Titolari del trattamento dei dati forniti dall'interessato per l'iscrizione al servizio newsletter con contenuto commerciale, HELLO VACANZE S.r.l. con sede in Via Andrea Costa, 2 - 63822 Porto San Giorgio (FM) e SVILUPPO TURISMO ITALIA S.r.l. unipersonale con sede in Via Andrea Costa, 2 - 63822 Porto San Giorgio (FM) forniscono le seguenti informazioni circa il trattamento di tali dati.
Ai sensi dell'art 13 del D.Lgs. 30 giugno 2003, n.196 – Codice in materia di protezione dei dati personali – (di seguito "Codice") e dell'Art. 13 del Regolamento UE 2016/679 ("Regolamento") desideriamo informarLa che i Suoi dati personali, liberamente conferiti, mediante la compilazione del presente form saranno utilizzati per l'invio della nostra mailing periodica.
Il conferimento si rende necessario per l'iscrizione richiesta. Il mancato conferimento dei dati comporterà l'impossibilità di aderire al servizio.

Finalità del trattamento dei dati trattati

I dati personali forniti volontariamente dagli utenti saranno trattati esclusivamente per l'invio di mail contenenti offerte commerciali e, con separato consenso da esprimersi nelle pagine dedicate contestualmente a richiesta di offerte e preventivi, per l'analisi delle Sue scelte di consumo al fine di poterLa servire al meglio.

Chi tratterà i Suoi dati

Potranno venire a conoscenza di tali dati i soggetti autorizzati al trattamento di HELLO VACANZE S.r.l., preposti alla gestione del servizio newsletter, e di SVILUPPO TURISMO ITALIA S.r.l. unipersonale.
I Suoi dati saranno trattati con modalità manuali, informatiche e/o telematiche e non saranno né comunicati né diffusi ulteriormente a quanto specificato nella presente informativa.
Specifiche misure di sicurezza sono comunque sempre osservate per prevenire la perdita dei dati, usi illeciti o non corretti ed accessi non autorizzati.
La informiamo che per l'invio della newsletter viene utilizzata la piattaforma informatica MailUp di proprietà di MailUp S.p.A., con sede legale in Viale Francesco Restelli 1 - 20124 Milano (MI), Codice Fiscale e Partita IVA 01279550196 (o outsourcer).
Sui server direttamente gestiti dall'outsourcer verrà memorizzato il Suo indirizzo email. MailUp tutela gli invii effettuati per tramite della Sua piattaforma con una policy disponibile al link: https://www.mailup.it/risorse-mailup/strategia/privacy-email-marketing/.

Qual è la base giuridica del trattamento dei suoi dati?

I dati che ci fornisce per l'iscrizione alla newsletter vengono trattati in base al Suo consenso.

Come vengono trattati i suoi dati e per quanto tempo?

I dati personali sono trattati per l'invio delle comunicazioni a mezzo mail con strumenti automatizzati per il tempo strettamente necessario a conseguire gli scopi per cui sono stati raccolti.
I dati trattati per le finalità commerciali di cui alla presente informativa, saranno conservati fino all'eventuale revoca del Suo consenso al trattamento dei dati personali e comunque per non oltre due anni.
I dati trattati per le finalità di profilazione di cui alla presente informativa, saranno conservati fino all'eventuale revoca del Suo consenso al trattamento dei dati personali e comunque per non oltre un anno.
In qualsiasi momento dall'adesione al servizio, Lei potrà interrompere gli invii delle stesse utilizzando l'apposita funzionalità, presente in ogni comunicazione e-mail.
Da quel momento in poi, non riceverà tale tipologia di comunicazioni a meno che non si proceda volontariamente ad una nuova iscrizione.
Al momento della revoca del consenso, anche se espresso precedentemente alla scadenza del termine di conservazione dei dati raccolti per tali finalità, gli stessi saranno automaticamente cancellati ovvero resi anonimi in modo permanente e la nostra Società potrà chiederLe di rinnovare, anticipatamente a tale revoca, il consenso al trattamento.

Come potrà esercitare i suoi diritti?

Potrà rivolgersi per e-mail agli indirizzi email privacy o email privacy, per verificare i Suoi dati e farli integrare, aggiornare o rettificare e/o per esercitare gli altri diritti previsti dall'art. 7 del Codice e quelli previsti dagli artt. da 15 a 22 del Regolamento.
In qualsiasi momento dall'adesione al servizio, Lei potrà interrompere gli invii delle stesse utilizzando l'apposita funzionalità, presente in ogni comunicazione e-mail.
Da quel momento in poi, non riceverà tale tipologia di comunicazioni a meno che non si proceda volontariamente ad una nuova iscrizione.
Per ogni ulteriore informazione in merito al trattamento dei Suoi dati la invitiamo a consultare l'informativa completa presente nel nostro sito.