• Via A. Costa 2, Porto San Giorgio (FM)
 

Petritoli e la Festa De Le Cove

Petritoli e la Festa De Le Cove

Cenni storici

Il piccolo borgo di Petritoli si trova nell'entroterra del fermano, a circa 25 km dalla costa. Il centro storico si è formato nell'Alto Medioevo con l'unione di tre villaggi – Petrosa, Petrania e Petrollavia – ad opera di vari ordini monastici, in particolare dei Farfensi. Nacque così Castel Rodolfo, una terra che nel corso dei secoli vide alternarsi periodi di autonomia e dipendenza, assedi a distruzioni. Fu Cantone sotto Napoleone e poi centro importante del Risorgimento marchigiano, grazi a figure come quella di Filippo Mannocchi Tornabuoni, eletto deputato all'Assemblea Costituente della Repubblica Romana del 1849, e di Costantino Tamanti, militante presso i garibaldini. Durante la prima Guerra Mondiale diede rifugio ai profughi del comune di Vidor, in provincia di Treviso, col quale è attualmente gemellato. L'ingresso al centro del Paese è costituito dai Tre Archi, una maestosa e imponente porta nata nel 1872 in stile neogotico. Si tratta dell'antica porta Petrania, parte di un quadrilatero, in passato munita di ponte levatoio e inserita tra due torrioni di forma cilindrica del XV secolo. I Tre Archi furono costruiti nel XIX secolo, abbattendo quindi il muro interno, per rendere il piazzale interno più luminoso. Il risultato è una costruzione spettacolare, grazie anche alle merlature che di sera vengono illuminate.

Cosa vedere a Petritoli

Uno dei maggiori posti di ritrovo, soprattutto per i giovani, è il Parco della Rimembranza, alle porte del paese. Il luogo, arricchito da una maestosa fontana, si rivela ideale maggiormente d'estate poiché offre zone d'ombra e giochi per i più piccoli, prestandosi così sia al relax sia allo svago. Da qui, nelle giornate particolarmente limpide, è possibile addirittura intravedere l'Adriatico. Altro punto importante di Petritoli è la Torre Civica, eretta nel 1831 e composta da una base quadrata, una porzione mediana ottagonale per concludersi cilindricamente. La sua altezza, che supera i 40 metri, è una caratteristica che le permette di regalare un panorama sensazionale a chi la visita. Dell'Ottocento sono anche l'elegante Teatro dell'Iride, costruito su un disegno di Giuseppe Sabbatini, e l'Antica Stamperia Fabiani, un museo dove sono conservate quattro macchine da stampa rarissime, tra cui un torchio manuale in ghisa con base a crociera di legno, del 1841, unico esemplare completo in Italia. La Stamperia è anche laboratorio didattico dove gli studenti, sotto la guida del personale specializzato, hanno l'occasione di utilizzare gli antichi e preziosi strumenti, apprendendo così i metodi di stampa dei secoli XIX e XX per una attiva full immersion nel passato. Per quanto riguarda le architetture religiose, sono da segnalare la Chiesa di Santa Maria in Piazza, fatta erigere dal pontefice Paolo III e donata al borgo per i servigi resi al papato, la Chiesa di Sant'Andrea, già dedicata a Santa Chiara e custode di dipinti di fine Settecento, e la Chiesa di Santa Maria dei Martiri, dove arte e fede si coniugano attraverso un pregevole organo Callido, un dipinto murale del XV secolo raffigurante la Madonna del Latte e un magnifico soffitto a cassettoni lignei del XVII secolo. Infine non possiamo non menzionare il Santuario della Liberata, immerso tra viali alberati, di origine altomedievale e custode del prezioso dipinto di Giovan Battista Morale del 1529 “Madonna col Bambino”. Vi si trova inoltre un cippo militare, adoperato come acquasantiera, dove si legge un elogio all'Imperatore Magnenzio (3590 circa d.C.). La pietra fu ritrovata lungo una strada petritolese il che implica quanto il comune fosse un'importante via di comunicazione.

La Festa De Le Cove

Ogni anno, durante la seconda domenica di luglio, Petritoli si anima grazie alla Festa De Le Cove, una sorta di rievocazione storica nata dal desiderio di offrire alla Madonna un tributo di grano in segno di ringraziamento per il raccolto ottenuto e divenuta quindi una rappresentazione dell'antica società contadina durante la lavorazione del grano. In realtà, la manifestazione inizia il sabato precedente, ma è nel giorno di festa per eccellenza che si entra nel vivo di essa grazie alla sfilata dei carri allegorici, realizzati dagli stessi cittadini soprattutto di sera, al rientro dal lavoro, dimostrando in tal modo il loro affetto per questo evento. I carri, addobbati con spighe, ghirlande, fiori e fiocchi, raccontano tutta la storia del grano, dalla semina alla cottura del pane e sono accompagnati da persone, grandi e piccini, vestiti con abiti tradizionali. In alcuni casi è possibile anche trovarvi degli animali da cortile come galline, piccole capre, maialini, colombe e piccioni. Non manca certo la musica: tradizionali stornelli contadini vengono ritmati dal suono di organetti, cembali e tamburelli e da un popolo in festa che si esibisce nel popolare saltarello marchigiano. La festa è anche l'occasione giusta per gustare prodotti tipici locali. Infatti, se dai carri vengono offerti sacchettini di stuzzicherie, come ad esempio ciambelloni, e bicchieri di vino, sono presenti anche stand gastronomici per deliziarsi con gnocchetti, polenta, salsicce, verdure, formaggio, patatine, pizzette fritte e, ça va sans dire, olive all'ascolana e cremini, le celebrità del territorio. La Festa De Le Cove costituisce quindi un modo di apprendere ludicamente e gustosamente le antiche tecniche dell'agricoltura legata al grano, un allegro tuffo nel passato, nella gaiezza di quell'antica civiltà contadina che sapeva, nonostante le difficoltà di un lavoro faticoso, gioire delle piccole cose della vita.

Vuoi ricevere le nostre offerte?

Iscriviti alla Newsletter e resta aggiornato

Informativa per il servizio newsletter offerto da questo sito

I Titolari del trattamento dei dati forniti dall'interessato per l'iscrizione al servizio newsletter con contenuto commerciale, HELLO VACANZE S.r.l. con sede in Via Andrea Costa, 2 - 63822 Porto San Giorgio (FM) e SVILUPPO TURISMO ITALIA S.r.l. unipersonale con sede in Via Andrea Costa, 2 - 63822 Porto San Giorgio (FM) forniscono le seguenti informazioni circa il trattamento di tali dati.
Ai sensi dell'art 13 del D.Lgs. 30 giugno 2003, n.196 – Codice in materia di protezione dei dati personali – (di seguito "Codice") e dell'Art. 13 del Regolamento UE 2016/679 ("Regolamento") desideriamo informarLa che i Suoi dati personali, liberamente conferiti, mediante la compilazione del presente form saranno utilizzati per l'invio della nostra mailing periodica.
Il conferimento si rende necessario per l'iscrizione richiesta. Il mancato conferimento dei dati comporterà l'impossibilità di aderire al servizio.

Finalità del trattamento dei dati trattati

I dati personali forniti volontariamente dagli utenti saranno trattati esclusivamente per l'invio di mail contenenti offerte commerciali e, con separato consenso da esprimersi nelle pagine dedicate contestualmente a richiesta di offerte e preventivi, per l'analisi delle Sue scelte di consumo al fine di poterLa servire al meglio.

Chi tratterà i Suoi dati

Potranno venire a conoscenza di tali dati i soggetti autorizzati al trattamento di HELLO VACANZE S.r.l., preposti alla gestione del servizio newsletter, e di SVILUPPO TURISMO ITALIA S.r.l. unipersonale.
I Suoi dati saranno trattati con modalità manuali, informatiche e/o telematiche e non saranno né comunicati né diffusi ulteriormente a quanto specificato nella presente informativa.
Specifiche misure di sicurezza sono comunque sempre osservate per prevenire la perdita dei dati, usi illeciti o non corretti ed accessi non autorizzati.
La informiamo che per l'invio della newsletter viene utilizzata la piattaforma informatica MailUp di proprietà di MailUp S.p.A., con sede legale in Viale Francesco Restelli 1 - 20124 Milano (MI), Codice Fiscale e Partita IVA 01279550196 (o outsourcer).
Sui server direttamente gestiti dall'outsourcer verrà memorizzato il Suo indirizzo email. MailUp tutela gli invii effettuati per tramite della Sua piattaforma con una policy disponibile al link: https://www.mailup.it/risorse-mailup/strategia/privacy-email-marketing/.

Qual è la base giuridica del trattamento dei suoi dati?

I dati che ci fornisce per l'iscrizione alla newsletter vengono trattati in base al Suo consenso.

Come vengono trattati i suoi dati e per quanto tempo?

I dati personali sono trattati per l'invio delle comunicazioni a mezzo mail con strumenti automatizzati per il tempo strettamente necessario a conseguire gli scopi per cui sono stati raccolti.
I dati trattati per le finalità commerciali di cui alla presente informativa, saranno conservati fino all'eventuale revoca del Suo consenso al trattamento dei dati personali e comunque per non oltre due anni.
I dati trattati per le finalità di profilazione di cui alla presente informativa, saranno conservati fino all'eventuale revoca del Suo consenso al trattamento dei dati personali e comunque per non oltre un anno.
In qualsiasi momento dall'adesione al servizio, Lei potrà interrompere gli invii delle stesse utilizzando l'apposita funzionalità, presente in ogni comunicazione e-mail.
Da quel momento in poi, non riceverà tale tipologia di comunicazioni a meno che non si proceda volontariamente ad una nuova iscrizione.
Al momento della revoca del consenso, anche se espresso precedentemente alla scadenza del termine di conservazione dei dati raccolti per tali finalità, gli stessi saranno automaticamente cancellati ovvero resi anonimi in modo permanente e la nostra Società potrà chiederLe di rinnovare, anticipatamente a tale revoca, il consenso al trattamento.

Come potrà esercitare i suoi diritti?

Potrà rivolgersi per e-mail agli indirizzi email privacy o email privacy, per verificare i Suoi dati e farli integrare, aggiornare o rettificare e/o per esercitare gli altri diritti previsti dall'art. 7 del Codice e quelli previsti dagli artt. da 15 a 22 del Regolamento.
In qualsiasi momento dall'adesione al servizio, Lei potrà interrompere gli invii delle stesse utilizzando l'apposita funzionalità, presente in ogni comunicazione e-mail.
Da quel momento in poi, non riceverà tale tipologia di comunicazioni a meno che non si proceda volontariamente ad una nuova iscrizione.
Per ogni ulteriore informazione in merito al trattamento dei Suoi dati la invitiamo a consultare l'informativa completa presente nel nostro sito.