• Via A. Costa 2, Porto San Giorgio (FM)
 

La Turba, manifestazione sacra a Cantiano

La Turba, manifestazione sacra a Cantiano

La storia

Cantiano è un piccolo borgo di poco più di 2.000 abitanti, nella provincia di Pesaro e Urbino, quasi a confine con l’Umbria. Seppur piccolo, esso sorprende i suoi visitatori per le sue risorse, forse poco note ma che meritano di essere assolutamente conosciute insieme a tutto un territorio circostante che si offre al turista desideroso di conoscere tradizioni, riti locali, folklore e feste religiose.  E proprio qui a Cantiano si celebra ogni anno, in occasione della Pasqua, un rito antichissimo particolarmente sentito, esperienza religiosa ma al tempo stesso occasione e opportunità di turismo e valorizzazione delle tipicità locali. Stiamo parlando della manifestazione denominata La Turba, tradizionale rappresentazione del Venerdì Santo. Le radici risalgono probabilmente al XIII secolo, quando il popolo, genti umili e indigenti, scendeva in strada ed esprimeva il proprio malcontento sulle continue lotte tra Guelfi e Ghibellini, battendosi e flagellandosi, chiedendo il perdono e la pace. La turba si configurava quindi come un movimento espiatorio, che giunse anche a Cantiano, dove nacque la Compagnia dei Battuti. Divenuta in seguito la Compagnia del Buon Gesù, essa si prefiggeva il compito di tramandare devozione e senso del sacrificio, rifacendosi al più alto esempio in tal senso, vale a dire la Passione di Cristo. Col tempo, la processione ha assunto caratteri teatrali. Da allora il rito è arrivato ai giorni nostri sopravvivendo autentico alle contaminazioni con altre culture. In una suggestiva rievocazione storica, la processione dei personaggi in costume e la riuscita combinazione tra ricostruzioni scenografiche, elementi architettonici e caratteristiche orografiche, rendono il paese un grande palco all'aperto. Nel periodo bellico, intorno al 1940 furono apportate innovazioni nella rappresentazione, nella scenografia e nei costumi. Nel 1960, a esempio, i costumi per i soldati romani furono fatti arrivare da Cinecittà: in questi anni fu dunque potenziato l’effetto scenografico e ciò ha determinato un sempre crescente interesse tanto che oggi la Turba gode anche del riconoscimento da parte del Ministero dei Beni culturali e della Pontificia Commissione per i beni culturali della Chiesa.

Programma 2017

Appuntamento emozionante il venerdì santo a Cantiano: si partirà alle ore 5,30 con la tradizionale visita delle sette chiese, tra canti e preghiere. Alle ore 15:30 nella Chiesa Collegiata di San Giovanni Battista avrà inizio il momento più topico con la processione della Passione. Si sale nella Chiesa di S. Ubaldo per ammirare il crocifisso ligneo e la statua del Cristo morto. Alle ore 20 si potrà assistere ai commoventi canti sui sagrati delle chiese della Collegiata, di S. Agostino e di S. Nicolò. Molto scenografica è la presenza dei soldati romani che sfilano per le vie della città e che suonano i tamburi. Alle 20,45 in Piazza Luceoli avrà luogo la rappresentazione della cospirazione e del tradimento di Giuda. Alle 21 si potrà assistere in Parco della Rimembranza all'ultima cena mentre in piazza Luceoli a uno spaccato di vita ebraica molto significativo, quando Gesù celebra la cena pasquale lasciando i suoi ultimi insegnamenti. A seguire in vi sarà la drammatizzazione del processo e della condanna e l’ascesa al Calvario. Piccola chicca su Cantiano: su Piazza Luceoli si affaccia il bellissimo palazzo comunale, in stile rinascimentale ma ricostruito nei primi anni dell’Ottocento e da qui si diparte un dedalo di stradine che testimonia la bellezza di questo borgo medievale.

Vuoi ricevere le nostre offerte?

Iscriviti alla Newsletter e resta aggiornato

Informativa per il servizio newsletter offerto da questo sito

I Titolari del trattamento dei dati forniti dall'interessato per l'iscrizione al servizio newsletter con contenuto commerciale, HELLO VACANZE S.r.l. con sede in Via Andrea Costa, 2 - 63822 Porto San Giorgio (FM) e SVILUPPO TURISMO ITALIA S.r.l. unipersonale con sede in Via Andrea Costa, 2 - 63822 Porto San Giorgio (FM) forniscono le seguenti informazioni circa il trattamento di tali dati.
Ai sensi dell'art 13 del D.Lgs. 30 giugno 2003, n.196 – Codice in materia di protezione dei dati personali – (di seguito "Codice") e dell'Art. 13 del Regolamento UE 2016/679 ("Regolamento") desideriamo informarLa che i Suoi dati personali, liberamente conferiti, mediante la compilazione del presente form saranno utilizzati per l'invio della nostra mailing periodica.
Il conferimento si rende necessario per l'iscrizione richiesta. Il mancato conferimento dei dati comporterà l'impossibilità di aderire al servizio.

Finalità del trattamento dei dati trattati

I dati personali forniti volontariamente dagli utenti saranno trattati esclusivamente per l'invio di mail contenenti offerte commerciali e, con separato consenso da esprimersi nelle pagine dedicate contestualmente a richiesta di offerte e preventivi, per l'analisi delle Sue scelte di consumo al fine di poterLa servire al meglio.

Chi tratterà i Suoi dati

Potranno venire a conoscenza di tali dati i soggetti autorizzati al trattamento di HELLO VACANZE S.r.l., preposti alla gestione del servizio newsletter, e di SVILUPPO TURISMO ITALIA S.r.l. unipersonale.
I Suoi dati saranno trattati con modalità manuali, informatiche e/o telematiche e non saranno né comunicati né diffusi ulteriormente a quanto specificato nella presente informativa.
Specifiche misure di sicurezza sono comunque sempre osservate per prevenire la perdita dei dati, usi illeciti o non corretti ed accessi non autorizzati.
La informiamo che per l'invio della newsletter viene utilizzata la piattaforma informatica MailUp di proprietà di MailUp S.p.A., con sede legale in Viale Francesco Restelli 1 - 20124 Milano (MI), Codice Fiscale e Partita IVA 01279550196 (o outsourcer).
Sui server direttamente gestiti dall'outsourcer verrà memorizzato il Suo indirizzo email. MailUp tutela gli invii effettuati per tramite della Sua piattaforma con una policy disponibile al link: https://www.mailup.it/risorse-mailup/strategia/privacy-email-marketing/.

Qual è la base giuridica del trattamento dei suoi dati?

I dati che ci fornisce per l'iscrizione alla newsletter vengono trattati in base al Suo consenso.

Come vengono trattati i suoi dati e per quanto tempo?

I dati personali sono trattati per l'invio delle comunicazioni a mezzo mail con strumenti automatizzati per il tempo strettamente necessario a conseguire gli scopi per cui sono stati raccolti.
I dati trattati per le finalità commerciali di cui alla presente informativa, saranno conservati fino all'eventuale revoca del Suo consenso al trattamento dei dati personali e comunque per non oltre due anni.
I dati trattati per le finalità di profilazione di cui alla presente informativa, saranno conservati fino all'eventuale revoca del Suo consenso al trattamento dei dati personali e comunque per non oltre un anno.
In qualsiasi momento dall'adesione al servizio, Lei potrà interrompere gli invii delle stesse utilizzando l'apposita funzionalità, presente in ogni comunicazione e-mail.
Da quel momento in poi, non riceverà tale tipologia di comunicazioni a meno che non si proceda volontariamente ad una nuova iscrizione.
Al momento della revoca del consenso, anche se espresso precedentemente alla scadenza del termine di conservazione dei dati raccolti per tali finalità, gli stessi saranno automaticamente cancellati ovvero resi anonimi in modo permanente e la nostra Società potrà chiederLe di rinnovare, anticipatamente a tale revoca, il consenso al trattamento.

Come potrà esercitare i suoi diritti?

Potrà rivolgersi per e-mail agli indirizzi email privacy o email privacy, per verificare i Suoi dati e farli integrare, aggiornare o rettificare e/o per esercitare gli altri diritti previsti dall'art. 7 del Codice e quelli previsti dagli artt. da 15 a 22 del Regolamento.
In qualsiasi momento dall'adesione al servizio, Lei potrà interrompere gli invii delle stesse utilizzando l'apposita funzionalità, presente in ogni comunicazione e-mail.
Da quel momento in poi, non riceverà tale tipologia di comunicazioni a meno che non si proceda volontariamente ad una nuova iscrizione.
Per ogni ulteriore informazione in merito al trattamento dei Suoi dati la invitiamo a consultare l'informativa completa presente nel nostro sito.